martedì 4 novembre 2008

"Il futuro è cominciato"

E' con questa frase che la Innocenti lancia sul mercato lo scooter Lui 50 e 75cc.
Ed effettivamente non poteva scegliere frase più azzeccata vista la linea disegnata da Nuccio Bertone. Un design che fece scalpore a quell'epoca (1968) e limitò fortemente le vendite di quello che doveva essere il rilancio del marchio Lambretta; era talmente originale da rendere limitata la propria diffusione.
Motore completamente a vista, scudo anteriore "piegato in due", il serbatoio sottosella perfettamente armonizzato ed il manubrio forato sono elementi stilistici di pregio assoluto, veramente seventies!!!


7 commenti:

geppo ha detto...

grazie
questa mattina mi hai fatto fare un tuffo nella mia infanzia, la mia famiglia a bergamo ne possedeva uno bianco, un vero mulo con una linea bellissima ed originale
complimenti per il blog
bei tempi:-)

kappa ha detto...

Sono contento di averti donato una emozione...
Più lo vedo più questo scooterino mi piace!!!

Il Nipote ha detto...

Questo "scooterino" è il nonno dell'Honda Zoomer e dello Yamaha Giggle che hai citato qualche tempo fa.
Giusto oggi in pausa pranzo li ho visti, entrambi, e ho fatto notare al collega quanto sono "stupendi" nella loro semplicità ed economicità.

kappa ha detto...

E' passato un mese da quando ho postato le immagini del quesi sconosaciuto, per me, Lui.
Proprio oggi l'ho visto all'interno di una vetrina di una concessionaria!
Un bellissimo esemplare color acquamarina!

Qualcuno mi ha detto che è destino che io lo compri... :-)

andrea ha detto...

è stata la mia prima moto, regalatami da mio nonno paterno. l'ho usato per 5 anni prima di passare ad una Guzzi V35TT. quanti ricordi ed emozioni col mio lambrettino verde-mela. l'ho usato persino in montagna, non si fermava (quasi) mai...
grazie
andrea

Anonimo ha detto...

tengo una Lambretta Lui 75 cc en Cali Colombia

Anonimo ha detto...

tengo una Lambretta lui 75 cc soy de Cali Colombia