venerdì 7 novembre 2008

APRILIA MANA X Vs HUSQVARNA SMQ

E' interessante notare come due delle pochissimi concept presentati
a Milano siano indirizzati verso le "scrambler". E' interessante notare come già da qualche anno si punta verso questa tipologia di moto, senza, in realtà fare grandi vendite. Sembra piacciano a molti ma poi "non le compra nessuno". Come mai? Eppure hanno il loro bel fascino! Chi più, chi meno si distinguono dalla massa.
Comunque sia eccole faccia a faccia ad EICMA 2008:
APRILIA MANA X: Ovvero come trasformare una pacifica moto - comunque rivoluzionaria per la mancanza del cambio- in una aggressiva moto dirt-track! Molto essenziale col suo bel telaio a traliccio e l'originale idea degli scarichi Supertrapp inferiori con uscite opposte. Bassa, molto bassa, più vicina al concetto "ovale in terra battuta":

HUSQVARNA SMQ: Sulle prime il concept curato dal Centro Stile Husky, guidata da Raffaele Zaccagnini, è "scioccante" per via soprattutto del radiatore fisso che fa da cupolino e per la grafica dal forte impatto. Ritengo però che, con una limatina alle linee stravaganti questa moto, se veramente verrà realizzata, potrebbe essere un ottimo prodotto del nuovo corso della Casa Varesina

Secondo voi chi vince la"sfida"?

5 commenti:

Anonimo ha detto...

IMMONDIZIA spacciata per DESIGN!
Se non si hanno idee non è comunque necessario rerdersi ridicoli (HUSQVARNA).
L'APRILIA è una rifrittura di "concetti" espressi almeno un centinaio di volte , ma almeno ha una discreta "forza", pur se anch'essa decisamente inutile ! ! !

Il Nipote ha detto...

Più che di design, quello che forze cercavano loro in effetti, io ci vedo due mezzi minimalisti che vorrei avere nel box.
Entrambi per farci le peggio cose!

Anonimo ha detto...

Io la paragonerei piu alla Ktm Duke III, le vedo piu simili.
La Aprilia Mana X è molto concecpt bike, forse troppo!

Ciao
Granpasso

ornello ha detto...

Molto belle tutte e due, se non altro qualcosa di curioso da vedere.
Non penso che Husqvarna sia la dimostrazione di "chi non ha idee" anzi cerca di creare qualcosa di originale senza copiare la concorrenza, e solo per questo andrebbe premiata.
Husqvarna coraggiosa ma forse il radiatore così è troppo "hot"..
Aprilia, bella ma con ruote così grosse ho dubbi sulla maneggevolezza..

Carine ma non vendono..eheh..
Molti inizieranno a desiderare queste motorette solo quando le vedranno in mano al "figo" del paese che si porta via "la più bella del Bar".

E' triste ma purtroppo è così...
Saluti a tutti

Rocket68 ha detto...

Lo scontro è veramente arduo, la prima la vedo molto come concept bike la seconda pronta per la produzione.
Sono due dell tre cose che mi hanno incuriosito di questo salone .
Scontro finale ...diciamo ....pari